Pillole di educazione finanziaria

Negli ultimi giorni si sente sempre di più parlare di un possibile rialzo dei tassi di interesse negli Stati Uniti nei primi mesi del 2015 ,analizziamo da un punto di vista pratico quali conseguenze potrebbe avere tale operazione(ricordiamo che i mercati finanziari anticipano sempre certi movimenti).Attualmente i Treasury americani a 10 anni rendono il 2,40% (come i Bonos spagnoli) e secondo molti esperti il target a 12 mesi dovrebbe essere tra il 3,5 e il 4% ,tale variazione provocherebbe quindi una perdita in conto capitale di circa il 10%. È quindi preferibile evitare le durate lunghe e posizionarsi sulla parte breve della curva in attesa dell’incremento dei tassi .Conseguenza positiva di tale aspettativa dovrebbe essere il rafforzamento del dollaro nei confronti dell’euro e delle altre principali valute .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...