Pillole di finanza dal 22 al 26 gennaio 2018


Mercati finanziari : S&P direzione 3.000

▶️ Noiosi record in Usa

▶️ Draghi non ferma l’euro

▶️ Ultima riunione per la Yellen

Continua la cavalcata degli indici a stelle e strisce la cui progressione è veramente impressionante. Restano un po’ attardate le altre borse , ad eccezione dei mercati emergenti.

L’approccio dovish di Mario Draghi sui tassi di interesse , durante l’ultimo meeting della Banca centrale europea ,ha ulteriormente tranquillizzato gli investitori ,gli unici timori riguardano la forza dell’euro sul dollaro.
Mercoledì 31 gennaio sarà l’ultima della Fed a presidenza Yellen ,senza conferenza e quindi senza grandi sorprese.

Torna a salire il prezzo del petrolio che si ferma a 66,22 dollari al barile ,stabile a 137,40 lo spread Btp-Bund ma con i rendimenti di entrambi i decennali in rialzo. Euro sempre forte sul dollaro a 1,2427 dopo aver superato 1,25 nella giornata di giovedì. Sale l’indice Vix a 12,32.

Sta per chiudersi un gennaio all’insegna del toro , con guadagni in alcuni casi vicini al 10%, per i ritardatari consiglio molta prudenza.

Per oggi è tutto un saluto e alla prossima.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...