Pillole di finanza dal 10 al 14 febbraio 2020

Mercati finanziari : ancora record

▶️ Nasdaq da record

▶️ Bene il petrolio

▶️ Investire è semplice ma non facile

Continua la crescita di tutte le principali borse mondiali , incuranti dei danni che sta causando in coronavirus.

Circa l’80% delle società quotate nell‘S&P500 hanno riportato i risultati del quarto trimestre 2019 che si confermano solidi. I profitti superano mediamente del 5% circa le aspettative, e per sei aziende su dieci risultano migliori delle attese.
La tecnologia si dimostra forte e il Nasdaq è ad un passo da quota 10.000.
Bene anche le piazze cinesi , sostenute dagli sforzi che il governo sta mettendo in atto per scongiurare il peggio.
Ottimi , nel complesso , i risultati dei mercati azionari da inizio anno.

Torna a crescere il prezzo del petrolio a 52,23 dollari al barile su possibili tagli alla produzione. Sempre più forte il dollaro sull’euro a 1,0831 , livelli che non si vedevano da maggio 2017
Migliora l’oro a 1.586,85 , mentre è stabile lo spread a 132,10. Scende il Vix a 13,68 e il sentiment è a 55 in zona di neutralità.

Investire è estremamente semplice ma non facile !

Per oggi è tutto un saluto e alla prossima.

Pillole di finanza dal 3 al 7 febbraio 2020

Mercati finanziari : torna l’appetito per il rischio 

▶️ Nuovi record a Wall-Street

▶️ Bene i conti delle grandi banche italiane

▶️ Dal marziano al terrestre

Si allenta la preoccupazione per il coronavirus e Wall Street fa nuovi record storici , per poi ripiegare leggermente nella seduta di venerdì.

Molto bene piazza Affari , dove le ottime trimestrali dei big bancari proiettano il nostro indice nuovamente sopra i 24.000.
Fitch mantiene il nostro rating stabile ma con outlook negativo.
La disoccupazione americana sale al 3,6 e il FMI taglia le stime di crescita del pil cinese dal 5,7 al 5%.

Continua la discesa del petrolio a 50,36 $ al barile , forte il dollaro sull’euro a 1,0946 ,mentre l’oro si indebolisce leggermente a 1.573,90 $ l’oncia.

Cala ancora lo spread tra Btp e Bund a 132,4 ma con rendimenti in leggero aumento. Scende il Vix a 15,47 e il barometro del sentiment torna in zona di euforia a 57 , abbandonando la paura toccata venerdì scorso.

Il mio amico marziano mi ha avvisato che il viaggio di ritorno è andato bene e che dove sta lui non ci sono giornali e televisioni , mi ha chiesto poi come stava suo fratello gemello che è rimasto qui da noi : gli ho detto che è preoccupato per il virus , si è messo a ridere , mi ha salutato ed è tornato a pascolare le pecore.

Per oggi è tutto, un saluto e alla prossima

Pillole di finanza dal 27 al 31 gennaio 2020

Mercati finanziari : un marziano sulla terra

▶️ Aumenta la paura per il coronavirus

▶️ Brexit e Impeachement alle spalle

▶️ Un marziano che deve investire

La paura del diffondersi del coronavirus prende il sopravvento sulla razionalità e spinge gli investitori di tutto il mondo a vendere , ( vi ricordo che per uno che vende ce ne uno che compra).

La settimana si chiude con tutte le principali borse mondiali in calo tra il 2 e il 7% di Hong-Kong ; anche il bilancio mensile è in rosso , tranne qualche eccezione.

La Gran Bretagna è fuori dall’Europa , la storia ci dirà se la scelta è giusta.
Mercoledì si vota al senato sull’impeachment a Trump , molto probabile l’archiviazione.

Il petrolio continua a scendere e chiude a 51,62 dollari al barile , si rafforza l’euro sul dollaro e chiude poco sotto 1,11. Si rafforza l’oro che arriva a 1.588,70 dollari l’oncia. Molto bene lo spread Btp-Bund a 136,4. Il Vix balza a 18,84 e l’indicatore di sentiment torna in area di neutralità a 47 

Se in questo momento un marziano arrivasse sulla terra , ha “due soldi da investire” , chiede quanto rendono i titoli di stato a 10 anni in Germania e gli dicono -0,44 , lui se lo fa ripetere un paio di volte per essere sicuro di aver capito bene e poi chiede quanto rendono i famosi Btp a 10 anni , la risposta è 0,92 , lordi e poi ci devi pagare una tassa dello 0,2 !

Il marziano si fa una risata , guarda un paio di grafici storici della borsa americana , investe in azioni e riparte per Marte dicendo …. ci vediamo tra 10 anni.

Per oggi è tutto un saluto e alla prossima.